giovedì 5 aprile 2007

Lezioni di vita #4

Mi dicono dalla regia che ho dei seri problemi neurali legati alla memoria.

- Maestro, ma lei è saggio?
- Amato allievo, la saggezza è un modo per definire la paura prima che si presenti.
- Quindi lei è un codardo?
- Va' in punizione.
- Ma perchè?
- Ho le palle girate.
- Si, maestro. Cosa devo fare?
- Prendi la scopa e pulisci tutto il pavimento del tempio.
- Si, maestro. Lei dove va nel mentre?
- Al night.
- Ah... E non mi porta con sè?
- Prima finisci il tuo lavoro. Quando hai finito di scopare vieni.
- Anche lei.
- Minimo!

10 commenti:

ettoremuggiano ha detto...

questa è una perla...saranno anche un mare di idiozie (che poi sono le uniche cose che apprezzo) ma sono troooppo fighe!!!..

Fassbinder ha detto...

Ottimo!
Sembra un po' Toto' e Peppino in versione moderna :)

Bibi ha detto...

uhUuHUuHuHUHUhuu
piccoli quintin crescono :)
sarai sempre uno scienziato della comunicazione, anche se ti ostini a non esserlo :°D

vocina ha detto...

Quest'uomo è un mito.

Quintin, potrei prendere seriamente in considerazione l'idea di sposarti, in qualche vita futura.

Quintin ha detto...

ettore guarda, è la cosa che mi riesce meglio

fass il maestro dicono che si chiami peppino anche lui.. che fra l'altro l'ho incontrato ieri notte e mi ha detto che in aviazione era un autoaviere

bibi al massimo sono uno scenziato del tergiverso

vocina ok, io ci sto volentieri :)

Mumucs ha detto...

uh quintin, rinnovamenti pasquali?

Quintin ha detto...

un pochino :)
diciamo che mi sono fatto prendere dalla creatività

rafunz ha detto...

serio così

Fassbinder ha detto...

Io ho fatto 2 anni di militare a Cuneo.

Quintin ha detto...

io 1 a Merano